Skip To Content
Ricarica e autonomia

Ricarica e autonomia della tua auto elettrica

Ricarica flessibile in viaggio o a casa

Tutto quello che devi sapere sulla ricarica della tua auto elettrica

Dai la carica alla tua conoscenza

Come conservare la mobilità con la tua auto elettrica? Semplice: caricando regolarmente la batteria! Quanto è semplice, quali sono le opzioni disponibili, che cosa bisogna ricordare, con che frequenza è meglio ricaricare e quanto tempo devo prevedere per la ricarica? Qui avrai tutte le risposte. 
La differenza tra corrente continua e corrente alternata

Quasi tutti i nostri elettrodomestici sono alimentati dalla corrente alternata, perché è la corrente fornita dalla rete europea. I dispositivi con batterie integrate devono essere invece caricati con la corrente continua. Tra di essi vi sono i telefoni cellulari, e anche le auto elettriche. 

 

La rete elettrica europea si basa sulla corrente alternata perché ciò consente di trasportare la carica elettrica in modo più efficiente sulle lunghe distanze - il flusso dell'elettricità cambia costantemente direzione. 

 

Le batterie agli ioni di litio nella tua auto elettrica non hanno bisogno della corrente alternata, bensì di quella continua. Indipendentemente dal fatto che la corrente venga dalla presa domestica o da una wallbox, deve essere prima convertita in corrente continua all'interno del veicolo utlizzando il caricatore di bordo. E ciò richiede tempo. La ricarica è quindi più veloce presso una colonnina rapida in corrente continua. La corrente alternata dalla rete elettrica viene trasformata in corrente continua e può essere inviata direttamente nella batteria. Attualmente, le stazioni di ricarica rapida in corrente continua sono disponibili esclusivamente nelle aree pubbliche, ma qui puoi ricaricare la tua auto elettrica più rapidamente che da qualsiasi altra fonte di elettricità.

 
Che cosa sono le fasi? e perché tre sono meglio?
In Europa l'energia elettrica viene distribuita attraverso una rete trifase, per cui vi sono tre linee che trasportano la corrente elettrica, e si chiamano fasi. Per la maggior parte degli elettrodomestici una fase è sufficiente, e per questo motivo tutte le normali prese domestiche sono monofase.  

I dispositivi più grandi, come quelli utilizzati nell'industria – ma anche il forno in cucina – vengono solitamente connessi alla corrente alternata trifase. La corrente trifase  ha una maggiore potenza. 

 

In alcuni paesi (p.es. Francia) le abitazioni private sono connesse esclusivamente alla rete monofase. Altri, come la Germania, sono connessi alla corrente alternata trifase, che ovviamente si può utilizzare anche per caricare la tua auto elettrica. La velocità di ricarica aumenta significativamente rispetto alla ricarica monofase. 

Che cosa significano kw e kwh?
Il kilowatt (kW) descrive la potenza elettrica: ovvero, quanta energia viene consumata o generata in un determinato momento. invece, il kilowattora è una misura della quantità di energia consumata o generata a un determinato livello di potenza in un periodo di tempo specifico.  
Non importa se si tratta del televisore o del riscaldamento elettrico: praticamente tutti gli elettrodomestici usano i kilowatt (kW). Un kilowattora (kWh) corrisponde all'energia che un dispositivo elettrico (p.es. una macchina, una lampadina) con una potenza di 1.000 Watt assorbe o emette in un'ora. Per questo motivo le dimensioni della batteria di un'auto elettrica vengono fornite anche in kilowattora (kWh). Per esempio, una Opel Corsa ha una batteria da 50 kWh. E anche il consumo elettrico per 100 km viene indicato in kWh. 

Puoi caricare la tua auto elettrica praticamente ovunque

Ricarica domestica
Ricaricare la tua auto elettrica a casa presenta numerosi vantaggi: è meno costoso e ti offre flessibilità, perché puoi partire in qualsiasi momento con la batteria carica. Scopri qui gli altri vantaggi della ricarica domestica della tua auto elettrica.  
Scopri di più
Ricarica pubblica
Scopri come trovare quelle più vicine a te in questo momento o nei pressi della tua destinazione, il costo della ricarica pubblica, quali vantaggi può avere la ricarica rapida e tanto altro.  
Scopri di più

Sistemi di ricarica per ogni necessità

Ricarichi la tua Opel elettrica esclusivamente a casa o spesso quando sei in viaggio? Puoi sempre dedicare del tempo alla ricarica oppure deve essere veloce? Ti diciamo quali accessori sono adatti alle tue necessità e dove li puoi trovare. 

 

Massima comodità per la ricarica domestica: le nostre wallbox
Che si trovi in un parcheggio pubblico, in un garage o all'ingresso della tua villa monofamiliare, non fa differenza. Quel che conta è che sia la wallbox migliore per la tua Opel e il tuo stile di guida e di ricarica. 
Scopri le wallbox
Per la ricarica domestica: i nostri cavi di ricarica
Esistono tanti modi per ricaricare la tua auto elettrica: dalla normale presa domestica alle prese ottimizzate, fino alle wallbox con connessione ad alta tensione. Scopri le differenze e individua la soluzione più adatta a rispondere alle tue esigenze. 
Scopri i cavi di ricarica

Altre informazioni sulla ricarica: costi, tempo, consumo

Perché esiste la ricarica in CC e in CA, qual è la differenza e come cambiano tempi e costi di ricarica? Confronta i tempi di ricarica delle diverse opzioni e scopri tante altre informazioni! 
Costi di ricarica
Quanto costa ricaricare la tua auto elettrica dipende dal fatto di ricaricare privatamente, presso una colonnina pubblica o presso una stazione di ricarica rapida. Con che frequenza devi ricaricare la tua auto elettrica, come paghi presso le colonnine pubbliche, quali oneri vengono applicati e tanto altro - qui viene spiegato tutto. 
Scopri di più
Quanto tempo ci vuole per ricaricare un'auto elettrica?
Quanto tempo serve per ricaricare la tua auto elettrica dipende totalmente dal luogo di ricarica. Perché caricare da una presa richiede 30 ore, ma solo poco più di 1,5 ore presso una stazione di ricarica rapida in CC – e perché la ricarica monofase e trifase alle wallbox fa una grande differenza – qui c'è tutto.  
Scopri di più
Quanta elettricità consuma un'auto elettrica?
E quanto costa? Quanto è efficiente la batteria e quanta elettricità viene consumata nella sua produzione? E che cosa determina effettivamente quanti kW un'auto elettrica accumula durante la carica? Qui trovi tutte le risposte. 
Scopri di più
Energia solare
Con un impianto fotovoltaico sul tetto puoi diventare indipendente dalle tariffe dell'elettricità o dalle colonnine pubbliche. Ma se vuoi caricare solo con l'energia solare, il tuo impianto fotovoltaico deve essere abbastanza grande per fornire almeno 1,4 kW di energia solare in aggiunta al tuo attuale consumo di corrente. Se produce meno elettricità, il resto viene automaticamente preso dalla rete pubblica durante il processo di carica.  
Ricaricare sul luogo di lavoro
Si puo ricaricare la propria auto privata elettrica o ibrida plug-in presso il luogo di lavoro? Perché non chiedere? Se i dipendenti possono caricare le proprie auto presso una struttura installata in azienda, la corrente di ricarica è addirittura esentasse. Se il datore di lavoro non ti offre questa possibilità, vale la pena chiedere. Prenderà punti in termini di protezione ambientale e sostenibilità e potrà addirittura guadagnare denaro se il sistema viene messo a disposizione del pubblico.  
Tuoni e fulmini
Puoi caricare la tua auto elettrica anche sotto la pioggia e perfino durante i temporali. Anche quando è parcheggiata all'aperto, è dotata di un dispositivo di protezione dalle sovratensioni. Non c'è quindi alcun pericolo, anche nell'improbabile evento che un fulmine colpisca la colonnina o la tua auto. Ovviamente durante un temporale dovresti comunque esercitare la normale cautela.  

Autonomia sufficiente

Le auto elettriche Opel: perfette per l'uso quotidiano

Un pendolare percorre in media circa 34 km al giorno. Il 95% di tutti gli spostamenti quotidiani è inferiore ai 50 chilometri. Come vedi, siamo competenti in fatto di autonomia e le nostre auto elettriche sono tutte assolutamente adatte all'uso quotidiano. 

Altre informazioni sulla ricarica e l'autonomia

Come funziona la ricarica di un'auto elettrica?

Tutte le auto elettriche moderne sono alimentate da una batteria agli ioni di litio, che immagazzina corrente continua (CC). Ma la rete elettrica europea fornisce solo corrente alternata (CA), per cui il caricatore di bordo si occupa della conversione in corrente continua. La situazione è diversa con una stazione di ricarica rapida in CC: in questo caso, la corrente alternata dalla rete è convertita direttamente in corrente continua, e per questo motivo il processo di ricarica è molto più veloce.

Come posso ricaricare l'auto elettrica a casa?

Per la ricarica domestica consigliamo di installare una wallbox in CA. Già con una velocità di trasferimento dell'energia fino a 11 kW, la ricarica è molto più veloce che dalla presa domestica, che non è stata effettivamente progettata per una potenza elettrica così elevata per un prolungato periodo di tempo. Ma è possibile in casi eccezionali: per esempio se ci si trova presso amici e si deve ricaricare l'auto per affrontare il viaggio di ritorno. 

Come si può caricare l'auto elettrica da una normale presa?

Tutto quello che ti serve per caricare la tua auto elettrica da una normale presa è il cavo di carica Standard tipo 2, che fa parte della dotazione della tua Opel. Con una presa di corrente hai sempre una possibilità di ricarica vicino, per esempio quando vai a trovare amici o parenti. Il modo migliore di ricaricare la tua auto elettrica a casa è con una wallbox trifase, che rende la ricarica più sicura e anche notevolmente più veloce. 

Quanto costa ricaricare un'auto elettrica?

Puoi ricaricare la tua auto elettrica in modo particolarmente conveniente presso la wallbox domestica, perché in quel caso paghi il prezzo attualmente in vigore dell'elettricità per kilowattora. Presso una stazione di ricarica pubblica, i costi dipendono dalla tariffa del fornitore di energia e anche dal fatto che stai caricando in corrente alternata o corrente continua. Presso una stazione di ricarica rapida in CC, puoi caricare la tua batteria all'80% in circa 30 minuti, ma il costo è molto più elevato. 

Non hai ancora trovato le informazioni che cercavi?

I nostri modelli elettrici e ibridi
Scopri di più
I vantaggi
Scopri di più