Colapesce e Dimartino a Sanremo

Esce il podcast Big! Colapesce e Dimartino a Sanremo

Opel insieme a LifeGate Radio alla produzione del podcast Big! Colapesce e Dimartino a Sanremo. Il diario sonoro della partecipazione del duo rivelazione alla 71edizione del Festival di Sanremo. 

Un’edizione anomala quella del Festival di Sanremo 2021: un teatro Ariston privo di pubblico e in zona rossa, eventi all’esterno — come il tradizionale tappeto rosso degli artisti — annullati, rigidi protocolli anti covid, isolamento degli artisti per tutta la settimana del festival e tamponi a tappeto.

Ma il festival 2021 non è stato atipico solo a causa dell’emergenza sanitaria che lo ha profondamente condizionato. Da un punto di vista musicale, l’edizione appena trascorsa è stata contraddistinta da un cast di numerosi artisti alla loro prima esperienza a Sanremo e provenienti dalla scena musicale “indipendente” italiana. Il duo Colapesce e Dimartino rientra in entrambi questi casi.

 

Com’è nato il podcast Big! Colapesce e Dimartino a Sanremo

Come vivono il loro primo (e forse unico) festival artisti provenienti da panorami molto lontani dal mainstream festivaliero? E come si preparano alla possibile ascesa tra gli” artisti da hit”?

Il podcast Big! Colapesce e Dimartino a Sanremo nasce con l’intento di rispondere a queste (e molte altre) domande. Un racconto in prima persona, tramite contributi sonori in modalità podcasting, della prima volta a Sanremo di un artista proveniente da un mondo musicale lontano anni luce dalle dinamiche sanremesi. Un ambizioso progetto ideato e realizzato da LifeGate Radio e che Opel ha deciso di supportare per la sua natura profondamente innovativa.

Un “diario sonoro” che, nel suo primo anno di produzione, racconta l’esperienza sanremese di Colapesce e Dimartino, il duo rivelazione che ha vinto il premio Lucio Dalla assegnato dalla sala stampa radio-tv-web sanremese, che è arrivato quarto nella classifica dell’edizione 2021, ma che ora si conferma al primo posto in tutte le classifiche post festival con il brano Musica leggerissima, al numero 1 della top 50 di Spotify, nella top 100 di Apple Music, su Amazon Music e sullo store digitale iTunes, nonché disco d’oro a meno di due settimane dall’uscita.

 

La produzione di Big! Colapesce e Dimartino a Sanremo

Durante la settimana del festival, Giacomo De Poli, direttore artistico di LifeGate Radio, e Marco “Rip” Turconi, sound producer, field recordist e documentarista audio, hanno pedinato a distanza Colpapesce e Dimartino, non potendoli mai incontrare fisicamente a causa delle predisposizioni di sicurezza anti covid, li hanno ascoltati e registrati, rievocando un po’ il film Le vite degli altri, dove un agente della Stasi entra nella vita di un uomo e una donna registrando ogni loro azione e parola. Hanno, quindi, collezionare più di quindici giga di materiale da cui sono stati estrapolati i contributi più interessanti.

Un documentario sotto forma di podcast, caratterizzato da una trama sonora molto ricca, complici anche le non poche difficoltà di produzione e l’impossibilità di poter accedere alla ripresa diretta delle voci dei due artisti.

Dalle quotidiane zoom call ai messaggi vocali, dalle loro interviste rilasciate ai media ai suoni d’ambiente delle stanze del festival, fino ai suoni della città, solitamente abituata a riempirsi di voci per la settimana più importante della musica italiana e che, invece, quest’anno ha dovuto fare i conti con il silenzio.

 

Colapesce e Dimartino, il pop d’autore a Sanremo

Lorenzo Urciullo, vero nome di Colapesce, e Antonio Di Martino, entrambi siciliani, hanno iniziato a fare musica prima in una band, rispettivamente negli Albanopower e nei Famelika, e poi come solisti. 

Nel 2012, Colapesce ha vinto il premio Tenco come miglior disco di debutto con Un meraviglioso declino. Antonio Di Martino ha sei dischi all’attivo ed è considerato un punto di riferimento del songwriting italiano.

Nel 2020, i due decidono di celebrare i dieci anni delle rispettive carriere con I mortali, album scritto a quattro mani. Negli anni, insieme sono stati autori di brani per Emma, Luca Carboni, Malika Ayane, Irene Grandi, Arisa, Gaia, Carmen Consoli e Levante, Guè Pequeno e Marracash.

Tra i big dell’edizione 2021 del Festival di Sanremo, hanno vinto il premio Lucio Dalla sala stampa radio-tv-web e sono arrivati quarti nella classifica del festival con il brano Musica leggerissima che, nonostante il suo sound orecchiabile, parla di depressione.

Powered by Lifegate